Philosykos di Diptyque

Eccomi qui a recensire il mio primo profumo di nicchia, una fragranza che appena annusata mi ha lasciato a dir poco estasiata. Philosykos è un profumo che fa parte del brand di Diptyque, casa di profumi di nicchia che ho intenzione di tenere d’occhio perché ho la netta sensazione di trovare molte essenze adatti alle mie corde.

PHILOSYKOS di DIPTYQUE EDT

NOTE DI TESTAFoglie di fico e cedro bianco

Philosykos di Diptyque

Philosykos di Diptyque è un profumo minimalista, le materie prime sono poche ma buone, non è un miscuglio di ingredienti che poi si confondono tra di loro e finisci per non distinguere più gli uni dagli altri, no in questo caso il fico lo senti davvero nettamente, è una fragranza che sa di Fico e non che ha solo qualche vago rimando ad esso.

È un fico verde, molto buono, soprattutto per chi come me preferisce i profumi freddi a quelli caldi; una fragranza che voleva farti immaginare un albero di fico. In effetti quando lo senti ti sembra proprio di vedere il grande e maestoso albero da fico, con le sue ampie foglie.

Philosykos di Diptyque

Devo dire però, nella mia testa si è focalizzata anche l’immagine dei fichi frutto e non solo della pianta. Quando il frutto non ancora perfettamente maturo ma allo stesso tempo non completamente verde ed acerbo. E tu non sai se afferrarlo e portartelo alla bocca e gustarlo, perché dopotutto è comunque buono e gustoso, oppure aspettare che maturi completamente. Una lotta tra te e lui, ma il vincitore per la maggior parte delle volte sarà lui. Un aroma, che come già detto, che è freddo e verde ma con qualcosa di dolce .

Philosykos di Diptyque


Più estivo che invernale, ma che a mio parere può essere benissimo messo anche d’inverno senza risultare fuori luogo, proprio per il fatto che al suo interno ha anche un che di dolce.

Un profumo che mi dà una sensazione di calma e di silenzio, ma non un silenzio che opprime e mette a disagio, bensì un silenzio piacevole. E’ sera, il sole sta tramontando o è appena tramontato, si è all’aperto, in un prato con la schiena appoggiato al busto della pianta, e silenzio, non vola una mosca. C’è pace, serenità, un momento di quiete e di ristoro solo per te, dopo la frenesia del giorno.

Una fragranza perfetta, quindi, per la sera ma anche da indossare di mattina, appena svegliati, proprio come promemoria di essere sereni e in pace con se stessi e con il mondo durante la giornata e non farsi prendere e sottomettere dalle negatività che ci circondando.

Un profumo che però non è solo rassicurante, ma che al suo interno ha anche qualcosa di affascinante e misterioso difficile da definire. Ti dà l’aria che nella sua semplicità (dopotutto le materie prime con cui è fabbricato sono poche) si nasconde un mondo assai più vasto e ricco nel quale ti perderai ogni volta che lo sentirai. E’ un bosco incantato ed affascinante che ti riserverà sempre qualche incredibile sorpresa.

Come nota negativa devo dire però che non ha una persistenza molto lunga, ma ciò dipende anche dalla pelle che si ha. La mia assorbe piuttosto in fretta gli odori.

Consigliato? Sì, soprattutto se ti piace il fico ed i profumi verdi.


Lisa per Rossetto&Merletto

Il contenuto di questo articolo è tutelato ai sensi della legge 22 aprile 1941 n 633, sulla protezione del diritto d’autore, (articoli 1 e sgg;171 sgg.)

La riproduzione in tutto o in parte, o altra forma equipollente, sono vietate.

Le immagini utilizzate sono da considerarsi come meramente esplicative e sono utilizzate esclusivamente a scopo illustrativo e non lucrativo.



Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.